Proteggiti in prima Persona…

Roberto è un commerciante e svolge l’attività di macellaio dal 1978 in un piccolo paesino della Sardegna. Due mesi fa a causa di una disattenzione, durante la pulizia del tritacarne, ha perso un pezzettino dell’indice sinistro. A causa di ciò è stato ricoverato 5 giorni e ha subito un intervento per la sistemazione del dito e una volta tornato a casa è rimasto in convalescenza per circa un mese.

Dopo i primi giorni di agitazione ha deciso di controllare le pratiche amministrative riguardanti il suo infortunio; la sua attività lavorativa purtroppo non è soggetta ad INAIL soprattutto se svolta nella forma di ditta individuale, per questo si è sempre tutelato con una polizza infortuni sul lavoro. Tuttavia durante la ricerca delle varie carte ha fatto una brutta scoperta, nei tagli alle spese fatti a causa della crisi vi era anche la sua polizza infortuni!

Effettivamente l’infortunio non era poi così grave ma piano piano Roberto ha realizzato che senza l’aiuto dell’assicurazione non ha avuto la possibilità di pagare un dipendente che lo avrebbe sostituito nel suo lavoro e di conseguenza è stato costretto alla chiusura dell’attività fino alla completa guarigione, avendo così problemi famigliari visto che lui è l’unico lavoratore…

non farti cogliere di sorpresa clicca sul link qui sotto e contattaci!

Soluzioni assicurative Infortuni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *